Quando si tratta di case vacanze, è noto da tempo che, quanto più flessibile è la tua politica di cancellazione, maggiori sono le tue possibilità di ricevere prenotazioni. Naturalmente, ciò può essere abbastanza intuitivo: gli ospiti desiderano la massima sicurezza finanziaria quando prenotano una vacanza, soprattutto se circostanze impreviste potrebbero non beneficiarli, e dallo scoppio del COVID-19, questo requisito è solo aumentato. Il livello di interruzioni e incertezza sui viaggi negli ultimi dodici mesi ha fatto sì che gli ospiti non solo preferiscano politiche di cancellazione flessibili, ma anche le richiedano.

In effetti, non è più sufficiente offrire rimborsi parziali fino a un determinato periodo di tempo prima della data di check-in. Al fine di garantire le prenotazioni durante questo periodo difficile, molti canali, OTA e hosts stanno spingendo le politiche di cancellazione gratuita per i loro annunci di case vacanze. La logica alla base di questo è abbastanza solida, gli ospiti semplicemente non sanno se potranno viaggiare a causa di restrizioni, malattia o sicurezza finanziaria. Tuttavia, è un mercato di acquirenti: con meno ospiti che viaggiano, gli host sono costretti a fornire offerte più competitive. Data la scelta tra il rimborso parziale e la possibilità di un rimborso completo se le cose non vanno come previsto, è ovvio cosa sceglieranno gli ospiti.

Ma cosa significa questo in pratica per i gestori? Almeno con le politiche parzialmente rimborsabili, gli host potrebbero essere sicuri di ottenere delle entrate anche se una prenotazione venisse annullata. Ma con gli ospiti che ora richiedono opzioni di cancellazione gratuite, come potrebbero essere influenzate le tue entrate?
Abbiamo analizzato i nostri dati di prenotazione per scoprire se le politiche di cancellazione gratuita aumentano effettivamente le prenotazioni, se queste prenotazioni possono differire dalle altre e cosa significa tutto ciò per te come host.

Quali sono le politiche di cancellazione gratuita per case vacanze?

Innanzitutto, probabilmente vale la pena definire cosa intendiamo quando diciamo “Cancellazione gratuita”. Sono anche note come prenotazioni “Completamente rimborsabili” e utilizzeremo entrambi i termini in modo intercambiabile in questo articolo. Tale termini si riferiscono a una prenotazione in cui un ospite può ricevere indietro tutti i suoi soldi (forse a parte le spese amministrative in alcuni casi) se ha bisogno di cancellare. Tuttavia, c’è quasi sempre una finestra di tempo in cui ciò è possibile, forse fino a 7, 14 o 30 giorni prima della data di check-in. Dopo questo periodo, gli ospiti di solito non possono ricevere alcun rimborso, sebbene alcuni canali abbiano iniziato a sperimentare con politiche miste in cui vengono offerti rimborsi completi fino a un certo punto, con rimborsi parziali successivamente.

È importante notare che non stiamo parlando di annullamenti di circostanze attenuanti qui. Le prenotazioni cancellate a causa di circostanze attenuanti o forza maggiore, come la pandemia di Coronavirus, sono quasi sempre soggette a rimborso completo, indipendentemente da quale fosse la politica di cancellazione dell’annuncio al momento della prenotazione. Le circostanze attenuanti sono state invocate in precedenza durante la crisi del COVID-19 per le prenotazioni effettuate prima dell’epidemia, ma la maggior parte dei canali ora non considera le cancellazioni dovute al Coronavirus come circostanze attenuanti perché gli ospiti conoscono il rischio di futuri divieti di viaggio.

Le strutture con cancellazione gratuita ricevono più prenotazioni?

Fondalmente, lo scopo principale dietro l’offerta di prenotazioni completamente rimborsabili è ricevere più prenotazioni. Funziona? Sì, e la differenza è netta.

Your.Rentals ha introdotto le opzioni di prenotazione completamente rimborsabili nel giugno 2020. Da quel momento, la percentuale di prenotazioni che abbiamo ricevuto per proprietà con cancellazione gratuita è aumentata costantemente e nel gennaio 2021 ha superato tutte le nostre altre politiche combinate.

%

Gennaio 2021 - Prenotazioni di elenchi di condizioni di cancellazione completamente rimborsabili

% di prenotazioni per tipo di politica di cancellazione

Naturalmente, quei primi mesi non sembrano così impressionanti a prima vista. Tuttavia, questo perché questo grafico non considera il numero delle nostre proprietà che offrono la cancellazione gratuita.

% di inserzioni per tipo di politica di cancellazione

Come puoi vedere, gli annunci con politiche di cancellazione gratuita rappresentano ancora meno del 25% del nostro portafoglio complessivo. Eppure sono responsabili di più della metà di tutte le prenotazioni nel 2021.

Abbiamo effettuato alcune analisi per confrontare il nostro tasso di conversione delle prenotazioni per proprietà con politiche diverse e abbiamo scoperto che le inserzioni con politiche di cancellazione gratuite hanno convertito in media 4,2 volte meglio di quelle parzialmente rimborsabili da giugno. Gli ospiti sono comprensibilmente cauti nel prenotare i viaggi in questo momento, quindi significa che le proprietà che stanno mostrando il rendimento migliore sono quelle che offrono una certa tranquillità finanziaria. Nel gennaio 2021, le inserzioni che offrono cancellazioni di polizze completamente rimborsabili vedono la domanda di prenotazione al 92% del livello normale (cioè quello che ci aspetteremmo senza COVID), mentre quelle con polizze Parzialmente o Non Rimborsabili vedono la domanda solo al 23% della norma .

Tasso di conversione della prenotazione per tipo di politica di cancellazione

Nemmeno questa sarà una tendenza a breve termine. In molti modi, le prenotazioni stanno tornando a uno schema relativamente “normale”, a parte quando si tratta di politiche di cancellazione. Nel corso del 2020, la finestra di prenotazione si è drasticamente ridotta, con il tempo medio dalla prenotazione al check-in ridotto da oltre 100 giorni a meno di 50. Gli ospiti hanno prenotato all’ultimo minuto e altre metriche come la durata del soggiorno e il valore della prenotazione erano molto imprevedibili. Poiché la domanda inizia a riprendersi, la finestra di prenotazione è ora più o meno in linea con quello che ci aspetteremmo normalmente in questo periodo dell’anno, ma ciò non ha ridotto l’appetito per le prenotazioni completamente rimborsabili di sorta.

Vale anche la pena tenere presente come i canali di vendita e le OTA visualizzano le proprietà. Gli annunci con un buon rendimento vengono potenziati nelle pagine dei risultati di ricerca e, a loro volta, hanno maggiori probabilità di ricevere più prenotazioni in futuro. Dato che le inserzioni che hanno registrato il tasso di conversione più alto sono quelle con Cancellazione gratuita, sarà sempre più difficile per coloro che hanno politiche parzialmente rimborsabili avere la possibilità di posizionarsi in alto nei risultati di ricerca. Poiché sempre più canali di vendita iniziano a supportare (e quindi a dare la priorità) agli elenchi di cancellazione gratuita, questa tendenza continuerà.

Le prenotazioni con Cancellazione gratuita sono diverse da quelle senza?

Parliamoci chiaro: se rendi più semplice la cancellazione per gli ospiti, riceverai più cancellazioni, giusto? E se offri annullamenti completamente rimborsabili, rischi di perdere l’intera entrata per quelle prenotazioni annullate, vero? Bene, ancora una volta dobbiamo esaminare i dati.

La prima cosa da dire su questo fronte è che è troppo presto per confrontare accuratamente i tassi di cancellazione delle prenotazioni con politiche diverse. Questo perché molti canali e servizi (inclusi noi stessi) hanno iniziato a offrire politiche di cancellazione gratuita solo nel 2020, in un momento in cui le tariffe di cancellazione sono significativamente diverse dalla norma e intrinsecamente imprevedibili.

I dati limitati disponibili suggeriscono che sì, le prenotazioni effettuate con politiche di cancellazione completamente rimborsabili vengono cancellate a una tariffa leggermente superiore rispetto alle prenotazioni non rimborsabili o parzialmente rimborsabili, ma comunque entro limiti tollerabili. Abbiamo riscontrato più o meno la stessa conclusione con la nostra ricerca precedente: le politiche più flessibili vedono un leggero aumento delle cancellazioni, ma questo è più che compensato dall’aumento complessivo delle prenotazioni. E quando si esegue un’analisi costi-benefici, il quadro diventa un po ‘più sfumato.

Ad esempio, le prenotazioni completamente rimborsabili hanno un valore medio di prenotazione significativamente più alto, portando circa il 18% in più di entrate per prenotazione rispetto alle prenotazioni parzialmente rimborsabili. Non è difficile capire perché: più gli ospiti spendono, meno sono disposti a rischiare di perdere l’intero importo in caso di cancellazione. Cosa significa per gli host? Bene, se non sei in grado o non sei disposto a offrire la cancellazione gratuita ai tuoi ospiti, probabilmente dovrai competere sul prezzo e quindi accettare entrate inferiori per prenotazione. Se puoi offrire la cancellazione gratuita, gli ospiti sono spesso disposti a pagare un prezzo più alto.

Inoltre, molti canali e fornitori stanno iniziando a offrire agli ospiti più opzioni di prenotazione, ad esempio, addebitando una tariffa per le prenotazioni parzialmente rimborsabili e una tariffa più alta per quelle completamente rimborsabili. Your.Rentals implementerà questa funzionalità per i canali supportati nel prossimo futuro. Sebbene si preveda che il tasso di cancellazione sulle prenotazioni completamente rimborsabili possa essere più alto, i dati attualmente in nostro possesso suggeriscono che l’aumento delle entrate da queste prenotazioni lo coprirà.

Come mi proteggo da un aumento delle cancellazioni?

Sebbene ci siano evidenti vantaggi nell’offrire prenotazioni completamente rimborsabili, ci sono ovviamente cose che devi considerare prima di adottare queste politiche. In primo luogo, se gestisci proprietà per conto di un proprietario o di terzi, devi controllare che il tuo contratto non ti impedisca di farlo.

In secondo luogo, dovresti considerare la finestra di prenotazione: con quanto anticipo ti aspetti di ricevere le prenotazioni (tenendo conto delle circostanze insolite in cui ci troviamo attualmente)? Questo ti aiuterà a decidere quanto generoso vuoi essere con la tua politica di cancellazione. Con Your.Rentals, puoi offrire la cancellazione gratuita fino a 7, 14 o 30 giorni prima del check-in. Più generoso sei, più è probabile che tu riceva prenotazioni, anche se devi considerare come ciò potrebbe influenzare le tue cancellazioni e quanto è probabile che tu possa riempire le date all’ultimo minuto.

In terzo luogo, potresti prendere in considerazione la possibilità di adattare le tue tariffe per accogliere politiche di cancellazione più generose. Abbiamo già discusso di come le schede con Cancellazione gratuita possano permettersi di addebitare tariffe più elevate per le prenotazioni. Potresti voler aumentare le tue tariffe notturne per compensare i potenziali rischi di queste politiche. Dovresti anche aspettarti di vedere più canali che lanciano offerte doppie per la stessa prenotazione: un prezzo (più alto) per la cancellazione gratuita e un altro prezzo (più basso) per le prenotazioni parzialmente rimborsabili o non rimborsabili.

In poche parole

Quando si considerano tutti i dati, emerge un quadro chiaro. Gli annunci che non offrono la cancellazione gratuita hanno un rendimento molto inferiore, mentre quelli che consentono agli ospiti di ricevere i rimborsi completi si stanno avvicinando ai livelli di performance pre-pandemici. Dato il modo in cui gli algoritmi del canale favoriscono le inserzioni con un alto rendimento, si prevede che queste inserzioni continueranno ad avere un rendimento elevato e le inserzioni non rimborsabili scivoleranno più in basso nelle classifiche. Resta da vedere come queste politiche possano influenzare i tassi di cancellazione e le entrate complessive, ma i dati attualmente disponibili suggeriscono che qualsiasi aumento delle cancellazioni sarà molto probabilmente compensato dalla maggiore conversione delle prenotazioni. La Cancellazione gratuita è diventata la norma ed è improbabile che venga eliminata presto.

Il modo più semplice per creare un ottimo annuncio per una casa vacanza

Accedi a Your.Rentals per creare subito il tuo annuncio perfetto.

Non usi ancora Your.Rentals?