Investire in case vacanza è diventata una tendenza popolare in Europa, soprattutto in destinazioni turistiche ambite come Spagna, Francia e Italia. In questo articolo analizzeremo le migliori località Airbnb in Europa e condivideremo gli ultimi dati di AirDNA.

Questa strategia di investimento prevede l’affitto o l’acquisto di una proprietà con l’intento di affittarla per brevi periodi ai turisti attraverso Airbnb e altre OTA. L’arbitraggio locativo, che è un altro termine per indicare questa occupazione, sta guadagnando popolarità grazie al suo potenziale di generare un reddito stabile con barriere di ingresso relativamente basse.

Perché è importante l’ubicazione di un immobile in affitto?

La posizione definisce il vostro successo in molti modi. Ecco le principali metriche da considerare:

  • Potenziale di guadagno: è difficile trovare aree con un’alta domanda e un basso inventario nel mercato delle case vacanza. Per capire l’attrattiva generale della località, è necessario esaminare aspetti quali il tasso di occupazione, l’offerta di immobili in affitto (perché è bassa o alta).
  • Tariffa media giornaliera (ADR): il reddito medio da locazione per camera occupata a pagamento in un determinato periodo di tempo.
  • Ricavo per affitto disponibile (RevPAR): valuta la capacità di generare ricavi dalle camere disponibili, indipendentemente dall’occupazione. ADR e RevPAR possono fornire indicazioni preziose sulla redditività di potenziali località.
  • Tasso di occupazione (OR): è necessario prevedere la domanda. Il tasso di occupazione può anche aiutarvi a stabilire un prezzo corretto per la vostra casa vacanza. In alcuni casi, un tasso di occupazione elevato può non essere sempre auspicabile, in quanto può avere un impatto sulle entrate e porre problemi di manutenzione e di turnover degli ospiti.
  • Stagionalità: l’immobile non sarà occupato al 100% in un anno, il che influisce sulla politica dei prezzi e sul momento migliore per investire. Conoscere gli eventi chiave della zona, come i tornei sportivi, può aiutare a sviluppare una strategia di prezzo efficace.
  • Tipo di proprietà: può essere un appartamento, una villa, una baita o uno chalet di lusso. Ogni categoria di Airbnb attrae ospiti diversi e richiede strategie di marketing differenti. Quando fate il vostro primo investimento, considerate quanto sia unica la vostra proprietà rispetto al mercato locale. Formulate un’opinione sul fatto che sia promettente o che presenti dei rischi.
  • Concorrenza: quanto è fitto l’inventario della vostra scelta nella vostra località? Cercate le regioni in cui le case vacanza non sono all’altezza.

Per prendere decisioni informate sull’investimento ideale in una casa vacanza è possibile utilizzare strumenti analitici intelligenti come AirDNA e Mashvisor.

come esplorare le migliori località airbnb con airdna

Come scegliere le migliori location Airbnb

Quando si tratta di misurare il ritorno sull’investimento (ROI) per una proprietà Airbnb, esistono diversi modelli di calcolo: cash on cash, tasso di rendimento interno o tasso di rendimento annuale. Tutti hanno lo stesso scopo fondamentale: misurare la redditività del vostro investimento.

Un buon ROI conservativo si aggira in genere tra l’8 e il 12%, ma le previsioni di AirDNA per il 2023 indicano un rendimento minimo del 15% per gli investitori esperti. I rendimenti reali degli affitti a breve termine in contanti possono superare l’80%.

Cercare aree con concorrenti poco performanti

Indipendentemente dal numero di annunci in una località, se le loro strategie di prezzo e i servizi non sono ottimizzati, avete l’opportunità di distinguervi con un annuncio di punta.
Se due immobili in una stessa località offrono lo stesso numero di letti, bagni e servizi, ma uno ha un prezzo molto più alto dell’altro, avete un chiaro vantaggio competitivo.

Cercare tendenze al rialzo della domanda

Guardare oltre l’attuale contesto di mercato. Sebbene alcune località possano prosperare nel breve periodo, è fondamentale concentrarsi sui mercati che mostrano un potenziale a lungo termine. Verificate se le notti prenotate sono aumentate costantemente nel corso del mese o del trimestre.

Alcune leggi locali possono, ad esempio, limitare la durata della permanenza degli ospiti nella località. Ad esempio, dal 2021 a Barcellona gli host non possono affittare una singola stanza per meno di 31 giorni. Questo potrebbe influenzare la domanda.

Considerare i mercati satellite vicino alle grandi città

Le località suburbane possono offrire un potenziale non sfruttato nei mercati immobiliari. Queste destinazioni sono diventate popolari per la loro vicinanza ai centri urbani e per l’abbondanza di attività di vacanza. Puntate a una località che si trovi a meno di 3 ore di macchina da un mercato feeder, poiché distanze maggiori possono limitare l’accesso alle grandi città.

Colmare il gap di servizi nella configurazione degli immobili

Investite in proprietà che abbiano o possano avere i servizi che la località “richiede”. Ad esempio, avere una piscina è essenziale per attirare prenotazioni nell’Italia rustica. Mentre nei centri urbani è importante avere un comodo accesso ai negozi di alimentari. Il segreto è concentrarsi sui mercati in cui le proprietà con servizi specifici superano quelle senza.

Trovare località in cui le case vacanza non sono a tempo pieno

Se una proprietà è destinata esclusivamente ai viaggiatori, significa che sarà affittata per il numero massimo di giorni in un anno. Il vostro obiettivo è scoprire luoghi in cui i proprietari di Airbnb affittano solo una parte della loro proprietà o risiedono nell’immobile durante determinati periodi dell’anno.

Scegliete località in cui altri annunci hanno date bloccate o non sono aperti per più di 180 giorni all’anno.

​Mercato europeo degli affitti a breve termine nel 1° trimestre 2023

L’Europa nel 2023 rappresenta un’opportunità promettente per i potenziali host di Airbnb. L’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) suggerisce che l’industria del turismo in Europa si riprenderà bene nel 2023:

  • Gli arrivi turistici internazionali hanno raggiunto l’80% dei livelli pre-pandemia nel primo trimestre dell’anno.
  • L’Europa ha raggiunto il 90% dei livelli pre-pandemici, grazie alla forte domanda intraregionale.
  • La ripresa del turismo internazionale in Europa è stata forte nel 1° trimestre del 2023, con una stima di 235 milioni di turisti in viaggio.
international tourism Q1 2023

Il turismo internazionale nel 2023 @UNWTO

Potenziale di fatturato della Spagna 2023

Ecco alcuni segnali di mercato per i potenziali investitori in affitti brevi spagnoli.

  1. The Vacation Rentals market in Spain is crescerà dell’1,67% (2023-2027) (2023-2027) per un volume di mercato di 4 miliardi di dollari nel 2027.
  2. Il numero di case affittate ai turisti in Spagna è aumentato del 20% circa 300.00 case nelle 20 città più grandi) nel primo trimestre del 2023 rispetto allo stesso periodo del 2022. Si presume che molte famiglie spagnole considerino Airbnb come un mezzo per generare un reddito aggiuntivo in un clima economico imprevedibile.
  3. Affittare ai turisti in Spagna è due volte più redditizio che offrire affitti a lungo termine ai residenti.
  4. In almeno 6 grandi città spagnole, il numero di affitti a breve termine offerti come alternativa agli hotel è cresciuto del 34,5% nei 12 mesi fino a settembre 2022.
  5. Nel febbraio 2023, la domanda di affitti a breve termine in Spagna è aumentata del 26,6%rispetto all’anno precedente, nonostante si tratti di un periodo di domanda tipicamente basso.
  6. Il governo spagnolo ha implementato una normativa per gli affitti a breve termine, richiedendo ai locatori di registrarsi presso le autorità e di pagare le tasse sui redditi da locazione. Scoprite come ottenere una licenza turistica spagnola per una casa vacanza.

Potenziale di fatturato della Francia nel 2023

Il mercato francese degli affitti a breve termine rimane altamente competitivo.

  1. Il mercato francese degli affitti a breve termine è estremamente dinamico, con un picco record di 805.000 annunci Airbnb nel febbraio 2023.
  2. Si prevede che il mercato delle case vacanza in Francia crescerà dello 0,78% (2023-2027) per un volume di mercato di 4,48 miliardi di dollari nel 2027.
  3. Nel corso del 2023, il numero di annunci su Airbnb in Francia ha registrato un’impennata del 22%.
  4. La conferenza Scale France 2023 prevede circa 200 partecipanti, tutti gestori di un minimo di 20 proprietà in affitto a breve termine in Francia.
  5. Il governo francese ha implementato delle norme per limitare il numero di affitti a breve termine a Parigi (le loi ALUR/Duflot), tra cui la richiesta di autorizzazione, i giorni massimi di affitto, il meccanismo di compensazione e il cambio di destinazione d’uso.
  6. Secondo PriceLabs, la tariffa giornaliera media (ADR) per gli affitti a breve termine in Francia è aumentata del 18% nel 2023 rispetto all’anno precedente.

Potenziale di fatturato dell’Italia nel 2023

  1. Si prevede che il mercato delle case vacanza in Italia crescerà dell’1,29% (2023-2027) (2023-2027) per un volume di mercato di 3,2 miliardi di dollari nel 2027.
  2. Firenze ha recentemente implementato un divieto immediato per le nuove case vacanza private a breve termine nel centro storico della città. Questa misura mira a riportare i residenti permanenti in una delle mete turistiche più amate d’Italia.
  3. Nel 2023, il governo italiano ha introdotto nuove norme per gli affitti a breve termine, imponendo agli host di registrarsi presso le autorità e di pagare le tasse sui redditi da locazione.
  4. Secondo PriceLabs, la tariffa giornaliera media per gli affitti a breve termine in Italia è aumentata del 15% nel 2023 rispetto all’anno precedente.

Il mercato italiano degli affitti a breve termine è previsto in crescita nel 2023, con un’attenzione particolare alle proprietà rurali e alle ville.

I posti migliori per possedere un Airbnb in Europa

Ora che abbiamo fatto una breve panoramica delle situazioni specifiche di ogni Paese in generale, è il momento di approfondire la ricerca delle sedi giuste.

Le principali metriche di AirDNA per valutare la redditività di Airbnb

Grado di mercato

Market Grade è una metrica combinata di AirDNA che valuta la performance di una location confrontandola con le prime 2.000 location Airbnb in tutto il mondo. Si basa su cinque parametri chiave:

  1. Domanda di locazione (punteggio elevato = elevata domanda di viaggi)
  2. Crescita dei ricavi (Punteggio elevato = aumento dei ricavi per proprietà)
  3. Stagionalità (Punteggio alto = Bassa stagionalità)
  4. Regolamentazione (Punteggio elevato = Regolamentazione bassa o non applicata)
  5. IInvestibilità (Punteggio elevato = Buona opportunità di investimento)

Il grado di mercato è determinato dal percentile dell’area in ciascuna metrica, con percentili più alti che indicano prestazioni migliori.

Tariffa media giornaliera

L’ADR si calcola dividendo il ricavo totale, comprese le spese di pulizia, per il numero di notti prenotate. Per AirDNA, il ricavo è definito come la somma delle tariffe notturne del calendario durante i giorni prenotati, più le spese di pulizia distribuite sulla prenotazione.

Tasso di occupazione

Il tasso di occupazione (OR) è calcolato dividendo il numero di giorni prenotati per il numero totale di giorni disponibili in un mese (mediana dell’ultimo anno). Sono esclusi gli annunci senza prenotazioni.

Non sempre un OR più alto è un buon indicatore, poiché alcuni host possono applicare tariffe più basse rispetto al mercato, ottenendo un maggior numero di prenotazioni con minori entrate. Trovare il giusto equilibrio è fondamentale per massimizzare i benefici sia per gli host che per gli ospiti.

Ricavi

Ricavo mensile mediano in euro, comprese le spese di pulizia, negli ultimi 12 mesi. Il valore non include le tasse, le spese di servizio o le spese per gli ospiti extra.

Piattaforme come AirDNA consentono di analizzare il divario tra le entrate effettive delle proprietà nell’ultimo anno e le entrate potenziali che queste proprietà avrebbero potuto generare se fossero state quotate a tempo pieno.

Di seguito sono riportati alcuni estratti di dati organizzati in base al parametro Market grade – per le principali città di Francia, Italia e Spagna.

I dati riportati nelle tabelle seguenti si riferiscono al mese di agosto 2023, la stagione di vacanza più alta in Europa.

Potenziate il vostro account Airbnb

Lasciate che Your.Rentals si occupi del miglioramento dell’account per voi, mantenendo le vostre recensioni Airbnb, i badge, il nome del marchio, la cronologia dei pagamenti e dei messaggi.

Opportunità di investimento in Airbnb in Spagna, agosto 2023

Ecco le 20 migliori città e regioni della Spagna per gli affitti a breve termine:

Posizione Grado di mercato ADR Occupazione rate Ricavi
Barcelona A+ 204 89% 4111
Madrid A+ 125 79% 2184
Malaga A+ 115 77% 2032
Granada A+ 101 67% 1651
Canary Islands (Costa Teguise) A+ 83 89% 1400
Tenerife (Santa Cruz de Tenerife) A+ 80 77% 1174
Valencia A 118 83% 2110
Seville A 117 71% 2010
Alicante A- 109 73% 1542
Bilbao A- 133 68% 2225
Mallorca (Palma) B+ 185 84% 3216
Costa del Sol (Mija) B+ 143 63% 1673
San Sebastian (Donostia) B+ 225 73% 3488
Cordoba B+ 107 52% 1413
Zaragoza B+ 99 63% 1439
Ibiza B 319 71% 4310
Costa Blanca (Benidorm) B 108 60% 1260
Cadiz B 120 63% 1656
Marbella B- 213 63% 2487
Costa Brava (Figueres) C 110 40% 990
Spain average 140.7 70% 2118.55

Barcellona, Spagna

In questo grafico possiamo vedere l’andamento del mercato di Barcellona in termini di ADR, OR e ricavi dai valori di alta e bassa stagione.

Barcellona riceve più di 12 milioni di visitatori all’anno. 150.000 persone lavorano nel settore turistico di Barcellona e il turismo rappresenta il 7,3% del PIL di Barcellona. Barcellona ha un settore ricettivo ben sviluppato, che comprende hotel, case vacanza e ostelli.

Profilo della ricettività turistica di Barcellona al 2017 (da barcelona.cat)

La performance dell’area può variare a seconda dei quartieri della città. La Barceloneta, ad esempio, presenta un livello di attrattività del mercato leggermente inferiore rispetto alla città in generale, con un voto A e un ADR di 149 €:

2. Madrid, Spagna

Mardid è una località leggermente più regolamentata di Barcellona (basso indice di regolamentazione 58/100), ma in generale mantiene il massimo grado di mercato A+.

Madrid è una delle sei grandi città spagnole in cui il numero di affitti a breve termine è cresciuto del 34,5% (la maggior parte nei centri città) nei 12 mesi fino a settembre 2022.

Ecco i dati relativi a due quartieri di Madrid. Ad agosto, Embajadores ha registrato una tariffa media giornaliera (ADR) di 118 euro e un fatturato mensile di 2.272 euro. Il quartiere Sol di Madrid ha registrato un ADR di 148 euro e un fatturato medio di 3.061 euro.

3. Malaga, Spagna

Secondo AirDNA, ci sono 7.843 case vacanza a Malaga, con un tasso di occupazione medio del 77% e una tariffa giornaliera di 115 € nel 2023. Questa posizione è influenzata dalle variazioni stagionali.

L’impennata del turismo ha portato a un aumento del 31% dei prezzi degli affitti a Malaga entro la fine del 2022.

Inoltre, gli acquirenti stranieri stanno facendo aumentare i prezzi degli immobili a Malaga, con circa 3.496 case acquistate da stranieri nei primi tre mesi del 2023.

4. Granada, Spagna

Granada mostra un grado A+ con 101 € di ADR, un tasso di occupazione del 67% e 1.651 € di fatturato. L’area è influenzata dalla stagionalità.

5. Canary Islands (Costa Teguise)

Le Isole Canarie vantano un clima perfetto tutto l’anno, che le rende una destinazione turistica ideale per tutte le stagioni. Con tariffe medie notturne leggermente più basse, pari a 83 euro, mantiene l’alto tasso di occupazione dell’89% e mantiene il voto di mercato 100/100 A+ di AirDNA.

6. Mallorca (Plama)

Palma di Maiorca ha un voto di mercato B+ con 185 euro di ADR e un tasso di occupazione fluttuante (84% in agosto).

Maiorca è una sfida per i residenti non spagnoli in termini di investimenti in Airbnb a causa delle recenti modifiche e restrizioni legislative.
Il governo delle Baleari ha attuato un congelamento dello “scambio di letti” privato fino al 2026. Ciò significa che non verranno rilasciate nuove licenze per le case vacanza e che non ci sarà un aumento del numero di posti letto in hotel.
Raccomandiamo di approfondire la legislazione sulle case vacanza a Maiorca.

Spagna: attrattiva complessiva per gli investimenti

Complessivamente, Barcellona, Madrid e Malaga sono in testa per attrattiva di investimento grazie ai loro forti gradi di mercato, agli alti ADR, ai buoni tassi di occupazione e ai sostanziali ricavi. Anche Valencia, Siviglia, Alicante e Bilbao offrono un solido potenziale di investimento.

I mercati di fascia media presentano punti di forza e di debolezza diversi, che li rendono opzioni valide in base alle preferenze individuali degli investitori e alla loro tolleranza al rischio.

I migliori luoghi di arbitraggio Airbnb in Francia, agosto 2023

La Francia sta diventando sempre più popolare per l’arbitraggio su Airbnb. Ci sono molti quartieri, regioni e isole tra cui scegliere. L’elenco che segue illustra le migliori località della Francia in base alle metriche di AirDNA di agosto 2023:

Posizione Grado di mercato ADR Occupazione rate Ricavi
Paris A+ 170 89% 2680
Toulouse A+ 70 72% 1117
Versailles A 108 77% 1620
Nantes A 79 74% 1179
Lyon A 96 74% 1481
Lille A 84 73% 1361
Bordeaux A 111 80% 1769
Dijon A 69 64% 979
Strasbourg A- 100 82% 1750
Nice A- 121 87% 1939
Aix-en-Provence A- 106 74% 1489
Grenoble A- 63 60% 801
Montpellier B+ 81 73% 1129
Marseille B+ 95 68% 1328
Reims B+ 73 60% 1025
Nancy B+ 73 63% 981
Biarritz B 135 67% 1738
Annecy B 112 71% 1802
Rouen B 71 48% 784
Cannes B- 165 45% 1635
France average 99.1 70% 1,429.35

1. Parigi, Francia (valutazione degli investimenti)

Parigi è ampiamente considerata una destinazione di alto livello, con un notevole voto A+. Con una tariffa media giornaliera di 170 euro e un alto tasso di occupazione dell’89% (che raggiunge il 100% durante l’alta stagione), il ricavo mediano è di 2680 euro.

Come esempio che illustra la variazione dei numeri, abbiamo scelto l’apprezzato quartiere di Bourse a Parigi. Con una tariffa media giornaliera (ADR) di 232 euro, un tasso di occupazione (OR) vicino al 90% e un fatturato di 4.447 euro, dimostra un notevole potenziale. Tuttavia, gli investitori devono considerare anche le normative che si applicano a questa zona.

2. Tolosa, Francia (valutazione degli investimenti)

Tolosa si presenta come una promettente opportunità di investimento in Francia, vantando un impressionante grado di mercato A+. Ha una tariffa notturna competitiva di 70 euro, un alto tasso di occupazione del 72% e un ricavo medio mensile di 1.117 euro.

3. Versailles, Francia (valutazione degli investimenti)

Versailles, un vero gioiello incastonato nella periferia di Parigi, vanta una tariffa media giornaliera di 108 euro, con un eccezionale tasso di occupazione del 77%. Questo si traduce in un fatturato lodevole di 1.620 euro. Tuttavia, il clima normativo è un po’ difficile (punteggio 40/100).

4. Nantes, Francia (valutazione degli investimenti)

Nantes presenta un forte potenziale d’investimento, con un grado di mercato A. Con un ADR di 79 euro e un solido tasso di occupazione del 74%, questa struttura garantisce un flusso di entrate costante. Gli investitori possono contare su un fatturato medio mensile competitivo di 1.179 euro. La crescita dei ricavi è pari a 34/100, il che significa che il RevPAR a/a non è cresciuto in modo significativo.

5. Lione, Francia (valutazione degli investimenti)

Lione si distingue come un’interessante opportunità di investimento in Francia, vantando un eccezionale grado di mercato A+. Con una tariffa media giornaliera (ADR) di 96 euro e un lodevole tasso di occupazione del 74%, gli investitori possono prevedere un sostanzioso ricavo medio mensile di 1.481 euro.

6. Montpellier, Francia (valutazione degli investimenti)

Per fare un confronto, le città francesi del sud non sono arrivate in cima alla nostra classifica degli investimenti Airbnb, ma vogliamo sottolineare una di esse: Montpellier.

Montpellier ha un basso potenziale di crescita dei ricavi (38/100) e il mercato è altamente regolamentato (41/100). L’attività è molto stagionale, nella maggior parte dei casi con tassi di occupazione che oscillano tra il 57-73% in bassa e alta stagione; il rating complessivo dell’investitore è B+.

France: overall Airbnb investment attractiveness

Paris, Toulouse, and Versailles shine as top investment choices due to their A+ market grades on AirDNA, high ADRs, strong occupancy rates, and considerable revenues.

Cities with A market grades – Nantes, Lyon, Lille, and Bordeaux – also offer attractive investment opportunities. The A- and B+ grade locations present varying levels of potential, while B- grade locations might require additional consideration due to challenges with occupancy rates.

Le migliori opportunità di investimento in Airbnb in Italia, agosto 2023

L’Italia è un’altra grande destinazione per gli investimenti Airbnb. Nel tentativo di attirare un maggior numero di visitatori, il governo italiano ha recentemente attuato diverse iniziative e riduzioni fiscali che rendono interessante investire in Italia.

Posizione Grado di mercato ADR Tasso di occupazione Ricavi
Rome A+ 170 94% 3832
Milan A+ 132 75% 2109
Florence A+ 146 90% 2818
Venice A+ 180 89% 3706
Naples (Napoli) A+ 96 80% 1745
Bologna A+ 119 81% 2141
Verona A+ 137 74% 2256
Sicily (Catania) A+ 75 73% 1201
Pisa A+ 99 84% 1810
Turin A 83 65% 1331
Lake Como (Como) A 161 82% 2882
Sicily (Palermo) A 83 74% 1344
Genoa A 101 77% 1606
Tuscany (Siena) A 131 75% 1991
Amalfi Coast (Almalfi) A- 201 89% 4153
Lucca A- 139 73% 1889
Cinque Terre (Monterosso al Mare) B+ 177 92% 3701
Sardinia (Cagliari) B+ 105 69% 1472
Capri B+ 337 71% 5504
Matera B 101 56% 1327
Italy average 138.65 78% 2440.9

1. Roma, Italia rating degli investimenti

Roma è una delle principali destinazioni d’investimento in Italia, con un grado di mercato A+, un ADR di 170 euro e un tasso di occupazione del 94%, con un robusto fatturato mensile di 3.832 euro. La stagionalità incide significativamente sui ricavi, che scendono a 1.885 euro durante la bassa stagione.

2. Milano, Italia rating degli investimenti

Milano si distingue come una scelta di investimento privilegiata con un grado di mercato A+. Con un ADR di 132 euro e un tasso di occupazione del 75%, questa struttura garantisce un flusso di entrate costante. Il ricavo mensile previsto è di 2.109 euro.

3. Valutazione degli investimenti a Firenze, Italia

Firenze si presenta come un’allettante opportunità di investimento in Italia, con un eccezionale grado di mercato A+. Con un ADR competitivo di 146 euro e un alto tasso di occupazione del 90%, questa struttura promette un sostanziale ricavo medio mensile di 2.818 euro.

4. Valutazione degli investimenti a Venezia, Italia

Venezia è una prospettiva di investimento con un voto di mercato A+. Con un ADR impressionante di 180 euro e un tasso di occupazione dell’89%, questa città museo promette un allettante ricavo medio mensile di 3.706 euro. Tuttavia, Venezia è segnata dall’impatto della stagionalità (punteggio di 46/100), che influisce sulla fluttuazione dei prezzi durante l’anno e sulla tempistica degli investimenti.

5. Napol, rating degli investimenti in Italia

Napoli (Napoli) presenta un promettente potenziale di investimento con un grado di mercato A+. Con un ADR di 96 euro e un solido tasso di occupazione dell’80%, questa struttura garantisce un flusso di entrate costante. Gli investitori possono contare su un fatturato medio mensile competitivo di 1.745 euro.

6. Amalfi Coast, Rating d’investimento Italia

La Costiera Amalfitana (città di Almalfi) è un’opportunità di investimento in Italia, caratterizzata da un grado di mercato A-. Con un impressionante ADR di 201 euro e un alto tasso di occupazione dell’89%, questa località ha un potenziale di reddito di 4.153 euro. Tuttavia, il punteggio di stagionalità è estremamente basso, raggiungendo solo 3 su 100. Questo complica notevolmente la sua fattibilità come struttura ricettiva. Questo complica notevolmente la sua redditività come investimento nei periodi di bassa domanda.

Italia: valutazione complessiva Airbnb

L’Italia offre una vasta gamma di opportunità di investimento nel suo mercato degli affitti a breve termine. Le grandi città come Roma, Milano, Firenze, Venezia e Napoli, così come le perle regionali come il Lago di Como e la Toscana (Siena), sono particolarmente interessanti grazie ai loro gradi di mercato A+, agli alti ADR e ai forti tassi di occupazione. Anche le località con voti di mercato A, come la Sicilia e la Toscana, offrono un solido potenziale di investimento.

Conclusione

È necessario conoscere le metriche fondamentali. Valutate la situazione economica, la domanda e l’offerta di proprietà, l’ADR, il RevPAR e l’occupazione per valutare il potenziale di guadagno.

La stagionalità influisce sui prezzi. Il tipo di proprietà influenza il profilo degli ospiti e il livello di concorrenza.
Individuare le aree con concorrenti poco performanti. Monitorare le tendenze della domanda, le leggi locali, i mercati periferici e il miglioramento dei servizi della proprietà.

Utilizzate strumenti come AirDNA e Mashvisor per ricerche locali specifiche.
Le città dell’Europa centrale mantengono costantemente il voto di mercato più alto, A+, che indica un potenziale economico e vantaggi maggiori. Le regioni costiere sono particolarmente colpite dalla stagionalità e sono soggette a numerose normative locali, soprattutto in Spagna e in Italia.